jump to navigation

CONVEGNO “I CLIENTI CELIACI E LA RISTORAZIONE” 12 novembre 2013

Posted by aliaconlus in allergia al nichel, associazione cuochi mantovani, celiachia, celiachia al ristorante, celiaci al ristorante, corretta alimentazione, dieta, dimagrire, intolleranze alimentari, obesità, obesità infantile, salute.
Tags: , , ,
add a comment

In occasione del Bontà 2013 nella zona eventi delle Fiere di Cremona,  si è svolto un interessante Convegno dal titolo “I clienti celiaci e la ristorazione” i cui relatori sono stati la Dssa Subacchi Annalisa nutrizionista di Cremona e Presidente dell’Associazione Aliac onlus, il prof. Lucillo Soncini Presidente dei Cuochi mantovani e l’Avv. Matteo Cabianca penalista ed esperto di frodi alimentari.

L’occasione ha messo in evidenza le problematiche che i celiaci affrontano nei rapporti con la ristorazione, ancora poco preparata ed in grado di affrontare con serenità questi particolari clienti.  Vi è spesso il timore da parte dei ristoratori delle conseguenze mediche nel servire piatti ai celiaci ed agli intolleranti, soprattutto causa la scarsa conoscenza del problema. Ma il celiaco ‘non è malato’ , deve fare solo attenzione a non ingerire prodotti con glutine e pertanto quando esce a pranzo oppure a cena, solo o con familiari ed amici, sceglierà di conseguenza quei locali che hanno maggiore attenzione al suo problema o che presentino nel menù piatti tranquillamente consumabili.

La d.ssa Subacchi nel suo intervento ha messo in evidenza con chiarezza cause e sintomi della celiachia, con una carrellata finale sui prodotti alimentari da evitare e quelli sicuri per il celiaco. L’Associazione ALIAC onlus di cui è la Presidente, già da qualche anno organizza a Cremona ed in provincia, incontri pubblici per meglio far conoscere le problematiche.

Il prof. Soncini  ha evidenziato nel suo intervento che la ristorazione non deve essere in concorrenza con le grandi aziende alimentari; lo chef deve tendere alla ‘qualità’ . Spesso, ha detto il professore, Vi sono ristoranti che propongono menù composti da molte portate di primi o secondi, a scapito appunto della qualità stessa. L’associazione cuochi mantovani si è data come obiettivo di insegnare questa qualità. Per quanto riguarda il tema della celiachia, Soncini evidenzia che in un momento di grande crisi anche per la ristorazione,  prendere in considerazione questo segmento di clientela, puo’ rivelarsi una buona scelta imprenditoriale. Naturalmente con adeguati corsi ed attenendosi alla normativa vigente.

L’avvocato Cabianca infine ha fatto un breve excursus sulla normativa in essere che seppur di recente interesse per il legislatore, assumerà un’importanza e migliore definizione a livello europeo, causa il notevole incremento della celiachia e delle intolleranze alimentari che si stanno verificando in aumento esponenziale.

Un Convegno di sicuro interesse per la città con lo scopo di mettere in relazione clienti celiaci e la ristorazione.

9 NOV 2013 BONTA CREMONA (1)

9 NOV 2013 BONTA CREMONA (6)9 NOV 2013 BONTA CREMONA (2)

Annunci